Servizi

Kinesiologia Applicata

Una persona è in salute quando i tre elementi che costituiscono i lati di un ideale triangolo, ossia la struttura, la biochimica e la psiche sono in armonia, in equilibrio. Quando uno di questi elementi è in disfunzione, compare un sintomo o una patologia; necessariamente anche gli altri elementi ne vengono influenzati e influenzano a loro volta il sintomo stesso. L' aspetto strutturale può riguardare un problema meccanico, di postura, un trauma articolare o osseo che ha alterato l' armonia fisica. L' aspetto biochimico può dipendere da un'intolleranza alimentare, dalla mancanza di una vitamina o di un sale minerale, o dal mal funzionamento dell' apparato digerente. Quello psichico può, invece, derivare da un vissuto emotivo che, non espresso in maniera libera ed esplicita, crea blocchi energetici nel corpo.

La Kinesiologia applicata è una metodica che permette di lavorare su questi tre fattori "chiedendo" direttamente al corpo qual è in quello specifico momento l'aspetto prioritario da trattare e le modalità con le quali farlo. E questo allo scopo di mantenere il triangolo della salute in equilibrio e risolvere la disfunzione presente. Per rendere possibile tutto ciò la kinesiologia applicata fa uso di uno strumento particolare, il "test muscolare". La forza o la debolezza di un muscolo è espressione del linguaggio del corpo e sta ad indicare la presenza di un alterazione dello stato di salute, un qualcosa da risolvere. Attraverso il test muscolare è possibile "domandare" al corpo dove è il problema da affrontare, di che natura è, qual è la priorità di accesso ad esso (psichica, biochimica, strutturale), quali siano i rimedi e le terapie necessarie alla sua risoluzione. Ogni risposta data dal corpo è un informazione coerente e chiara perché derivata dall 'inconscio della persona.